Valhal Outdoor - Forno olandese in ghisa - CAP. 5 LT

Nuovo prodotto

2 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

59,90 € tasse incl.

Dettagli

Ideale per una famiglia o un gruppo di quattro persone. Modello caratterizzato da piedini più lunghi rispetto agli altri modelli; questo per favorire un maggiore afflusso di ossigeno sulle braci ed avere quindi una migliore combustione ed una temperatura di cottura ottimale. Il peso totale è di 7,5 kg.

 

Caratteristiche e cenni storici

Le pentole in ghisa di Valhal Outdoor, chiamati anche “Dutch Oven” o, tradotto, forno olandese, sono prodotti di qualità, garantiti a vita per essere utilizzati sul fuoco. Queste pentole, infatti, vengono posizionate direttamente sul fuoco e il materiale con cui sono costruite assicura la cottura ideale delle pietanze al loro interno. Inoltre, questo tipo di utilizzo ne caratterizza, con il tempo, il miglioramento dell’aspetto, sempre più bello e affascinante nonostante l’utilizzo anche intenso.

Il forno tradizionale olandese è una pentola in ghisa con coperchio e 3 piccole gambe. Si narra che il nome derivi dal mercante olandese che lo importò per primo negli Stati Uniti. Con il “Dutch Oven” gli immigrati olandesi potevano gustare la cucina tradizionale della loro terra lontano da casa. Nel corso degli anni i forni olandesi sono diventati molto popolari perché, anche duranti i lunghi viaggi dei pionieri attraverso gli Stati Uniti, potevano essere utilizzati sia come padelle o pentole normali che come veri e propri forni in miniatura.

I “Dutch Oven” di Valhal sono disponibili in diverse dimensioni: 3, 5, 8, 13,5 e 18 litri. Alla gamma si aggiunge anche un forno olandese da 9 litri di forma ovale senza gambe, utilizzabile anche per la cottura in forno, sopra al fornello di un barbecue o sulle classiche cucine a gas.

Cucinare con la ghisa

Le pentole in ghisa possono sopportare temperature altissime, e sono perfette per qualsiasi temperatura di cottura. Tutto quello che si può cucinare in una cucina normale, si può cuocere nel vostro forno olandese, anche i pasti che solitamente si preparano in forno o dentro ad una pentola di coccio. Si tratti di stufati, umidi o addirittura prodotti da forno tipo il pane, il forno olandese vi consentirà di farlo direttamente sul fuoco del braciere.

Prendersi cura del forno olandese

Il recipiente è pretrattato con olio di soia e, per garantire il corretto funzionamento e le migliori prestazioni della superficie di cottura, si consiglia di riscaldare i prodotti sul fuoco e applicare abbondante olio alimentare prima del primo utilizzo. Si prega di applicare un velo d’olio alimentare dopo ogni utilizzo e di tenerlo sempre in un luogo asciutto. Se riposto e trattato a dovere, il vostro “Dutch Oven” durerà per sempre. Ricordate che la ghisa è ferro puro e quindi, come il ferro, può arrugginire; a differenza però di pentole verniciate, smaltate, trattate con teflon o qualsiasi altro rivestimento, nessuna sostanza si staccherà e andrà a finire nel cibo, contaminandolo o rendendolo poco igienico. Non fatevi comunque prendere dal panico se si creerà un po 'di ruggine sul forno olandese, in quanto può essere ripristinato utilizzando una spazzola di metallo e poi di nuovo abbondante olio alimentare.